Arabia Saudita – Viaggio indimenticabile on the road

Ebbene sì, anche quest’estate abbiamo scelto una meta “calda”, dopo il Marocco dello scorso anno, dove la temperatura media era di 40 gradi, quest’anno abbiamo optato per l’Arabia Saudita e le temperature non ci hanno deluso 😆

Arabia Saudita - Riyadh - Quartiere di Diriyah

Non vi nascondo che ero un po’ preoccupata prima della partenza in quanto avevo letto informazioni leggermente preoccupanti: non è consentito portare riviste occidentali, libri, medicine, …….. Anche riguardo l’abbigliamento ho letto di moltissime limitazioni.

Ebbene, posso dire di avere trovato un paese molto aperto ai turisti, accogliente e senza particolari restrizioni, ovviamente noi abbiamo cercato di rispettare la loro cultura ma non abbiamo mai avuto alcun problema.

L’Arabia Saudita ha aperto al turismo solo recentemente, dal 2019, e quindi è ancora un paese poco conosciuto, in rete si trovano pochissime informazioni pertanto pianificare un viaggio itinerante non è così semplice, soprattutto se si esce dai soliti circuiti turistici. Un viaggio in questo paese dà l’opportunità di visitare luoghi sino ad ora inesplorati e ricchi di fascino. Diversissimi i paesaggi dello stato, dal deserto al mare, dalle grandi città ai siti archeologici fino alle due città importanti per la religione islamica.

L’Arabia Saudita è uno stato molto vasto, avendo a disposizione solo 13 giorni abbiamo dovuto limitarci a visitare una parte del paese. Ci siamo pertanto concentrati alla zona nord-ovest con una puntatina a Riyadh, la capitale del regno.

Arabia Saudita - Riyadh

Siamo partiti dall’aeroporto internazionale di Venezia con un volo Wizz Air diretto a Riyadh.

Qui abbiamo trascorso due giorni pieni visitando le principali attrazioni di questa grande metropoli, 7 milioni di abitanti. Abbiamo visto sia la parte antica che la parte moderna, siamo saliti sull’edificio piu’ alto della città (il kingdom centre), cenato in locali tipici, ……. 

Arabia Saudita - Tabuk

Abbiamo poi proseguito per Tabuk, nel nord del paese, dove abbiamo effettuato escursioni giornaliere verso il deserto di Hisma, verso la costa del Golfo di Aqaba, verso le sorgenti di Mose’ e come i migliori umarell abbiamo verificato come procedono i lavori per The Line e Neom.

Arabia Saudita - Tabuk - Wadi Disah

Alula

Ci siamo quindi trasferiti ad Alula, una tappa immancabile in un viaggio in Arabia Saudita, dove abbiamo fatto una passeggiata indietro nel tempo e ammirato le famose tombe dei Nabatei ma ci siamo anche riempiti gli occhi e il cuore di panorami unici al mondo.

Umluj

Volevamo vedere se il Mar Rosso nella costa arabica è altrettanto bello a quello della costa egiziana. Abbiamo quindi raggiunto Umluj. Questa cittadina è conosciuta come le Maldive dell’Arabia.

Vuoi sapere se ci è piaciuta? Continua a leggere…..

Umluj

Jeddah

E infine raggiunto Jeddah, la città piu’ moderna di tutto il regno.

Jeddah

Arabia Saudita - La Mappa

In questa mappa trovi il nostro itinerario con le tappe segnate.

 

Se invece preferisci partecipare ad un tour organizzato, dai un’occhiata qui. 

Ce ne sono di tutti i tipi, anche in italiano.

Seguiteci anche sui social

Lascia un commento