Londra in tre giorni – Itinerario giorno 1

Londra in tre giorni - Itinerario Giorno 1

Londra in tre giorni: le tappe del primo giorno: SAINT PAUL, MILLENNIUM BRIDGE, TATE, GLOBE THEATRE, BROUGHT MARKET, HARRODS, HIDE PARK

Londra in tre giorni - Itinerario Giorno 1:
1° Tappa - Cattedrale di Saint Paul

La nostra prima giornata londinese è incominciata dalla cattedrale di Saint Paul, fermata metropolitana Saint Paul, la cattedrale è aperta dal lunedi’ al sabato dalle 8:30 alle 16:00 ed il costo di 20 sterline, 17 sterline se il biglietto viene acquistato on-line.

Cattedrale di Sant Paul

2° Tappa - Millennium Bridge

Terminata la visita abbiamo attraversato il Millennium Bridge, da qui riuscirete a fare bellissimi scatti fotografici con la cattedrale sullo sfondo.

Millennium Bridge

3° Tappa - Tate Modern

Attraversato il Tamigi siamo entrati al Tate Modern, l’ingresso è gratuito, come per quasi tutti i musei londinesi. Noi gli abbiamo dedicato solamente un’occhiata veloce, è troppo complicata per noi l’arte moderna.

4° Tappa - Globe Theatre

Abbiamo proseguito verso il Globe Theatre, il teatro di Shakespeare, e guardato solamente dall’esterno. Il teatro è una fedele ricostruzione del teatro costruito nel 1599 dove lavorava William Shakespeare. Nel 1613 uno spettacolo fu interrotto tragicamente dall’incendio del tetto che distrusse completamente il teatro. Ne venne costruito uno nuovo che divenne la sede della compagnia di Shakespeare fino al 1642 quando l’amministrazione puritana inglese fece chiudere tutti i teatri.. Il teatro attuale è stato ricostruito recentemente grazie all’intervento del regista Wanamaker.

Oggi il teatro offre una ricca programmazione da maggio ad ottobre. Puo’ essere visitato con una guida che parla inglese. Se non si conosce perfettamente la lingua, la visita puo’ risultare noiosa, meglio assistere ad uno spettacolo.

Globe Theatre

5° Tappa - Borough Market

Poiché la fame si stava facendo sentire, ci siamo diretti verso il Borough Market, lo storico e piu’ importante mercato alimentare di Londra. Qui si trovano bancarelle che vendono cibo di qualunque genere, noi abbiamo pranzato da Hobbs con un gustosissimo hamburger, poi ci siamo concessi un dolcetto supercalorico in un altro chioschetto.

Hobbs

6° Tappa - La via dello Shopping

Ci siamo quindi diretti verso la zona dello shopping, Oxford Street, Harrods,……i vostri figli apprezzeranno moltissimo, il portafoglio un po’ meno! Da Harrods ci siamo trattenuti a lungo, soprattutto nella zona high-tech.

Poi siamo andati ad Hide Park, l’intenzione era di visitare Winter Wonderland, un particolare mercato natalizio con giostre e bancarelle, ma la fila per entrare ci ha fatto desistere.

Per cena ci siamo fermati in un locale vicino al nostro alloggio specializzato in hamburger e birra. Ottima cena.

Ricordatevi di portare una macchina fotografica per immortalare i vostri momenti piu’ belli, in alternativa un buon telefono puo’ servire. Le immagini che vedete qui sono state scattate con un telefono Samsung A50.

Se vi serve una guida, posso consigliarvi la guida di Londra della Lonely Planet 

*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione, questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma cosi’ facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie di cuore.

Lascia un commento

Chiudi il menu