Sharm el Sheikh – Da soli? E’ possibile, vi spiego come organizzare il viaggio

Sharm el Sheikh fai da te

La città di Sharm el Sheikh si trova in Egitto, nella parte meridionale della penisola del Sinai, ed è affacciata sul Mar Rosso che offre una delle piu’ belle barriere coralline del mondo. La cittadina è una delle più rinomate località turistiche arabe e del mondo in generale, grazie alla massiccia presenza di villaggi e residence e alle ottime condizioni climatiche, inoltre è sede di continue conferenze e incontri politici di importanza globale perché centro amministrativo del Governatorato del Sinai del Sud.

Ho sempre pensato che un viaggio in Mar Rosso fosse fattibile solo prenotando tramite agenzia di viaggi. Dopo anni con poco turismo verso questi luoghi, quest’anno c’è stato il boom e a causa di prezzi proibitivi proposti dai tour operator abbiamo provato il fai da te e……..funziona!!!!!!!

Vi spiego come fare per organizzare un viaggio risparmiando parecchi soldi, soprattutto se come noi siete in quattro.

Volo

Volo: la compagnia Air Cairo vola da Bologna e da Milano su Sharm, se siete fortunati e riuscite a prenotare in anticipo potete trovare voli a prezzi bassi. Avevo letto recensioni pessime di questa compagnia, io mi sono trovata bene: puntuale, aereo pulito, personale disponibile.

Alloggi

Di alloggi se ne trovano di qualunque tipologia e prezzo: camere con colazione, hotel di lusso, resort di livello medio,….. Io solitamente utilizzo booking, provate a cercare e troverete veramente di tutto.

Noi abbiamo alloggiato in un resort nella zona Nabq: Amwaj Oyoun Resort & Casino. Il resort è carino, viene venduto anche dai tour operator italiani, frequentato da turisti internazionali, turchi, ucraini, italiani,…. Prenotando con booking abbiamo speso 600 euro per 2 camere per una settimana in all inclusive. Ha una bella spiaggia riservata attrezzata con lettini e ombrelloni, un lungo pontile grazie al quale ci si puo’ immergere al di là della barriera corallina. C’e’ anche un acquapark che pero’ noi non abbiamo utilizzato.

Nabq si trova vicino all’aeroporto ma abbastanza lontano dal centro, qui trovi le informazioni circa i trasporti.

Abbiamo scelto questa zona perchè ha una spiaggia di sabbia lunga, cosa alquanto rara a Sharm el Sheik. E’ pero’ una zona abbastanza ventosa, e se c’è vento niente snorkeling………. Fortunatamente noi siamo sempre riusciti a fare snorkeling.

Escursioni

Ci sono varie escursioni che si possono fare sia con agenzie locali (ce ne sono tantissime e vi conviene scegliere arrivati in loco) sia in autonomia organizzandovi con un autista privato. Ovviamente io vi consiglio quest’ultima modalità.

Cosa Portare

Vi raccomando di portare:

Un’alternativa a Sharm è Berenice, si tratta di un piccolo paese sul mar Rosso a sud di Marsa Alam. Non troverai i numerosi negozi di Sharm, troverai tranquillità, spiaggia immensa e una barriera ancora intatta. In questo articolo puoi trovare utili informazioni per il tuo viaggio.

Berenice
Booking.com

Lascia un commento

Chiudi il menu